NIKON 1 J4


Design, leggerezza, ampio sensore, monitor touchscreen, ottiche intercambiabili e filmati Full-HD fanno di questa fotocamera una compagna inseparabile nella vita quotidiana.

La Nikon 1 J4 è una fotocamera compatta ad ottiche intercambiabili con sensore CMOS da 1 pollice da 18,4 megapixel quindi molto più grande dei sensori che si trovano normalmente sulle foto camere compatte. Certo, è più piccolo del sensore micro 4/3 oppure del sensore APS-C, ma penso che sia un formato che possa permette di costruire fotocamere di dimensioni compatte ma allo stesso tempo capaci di restituire ottime immagini. La J4 è molto semplice da utilizzare, se non si vuole avere a che fare con regolazioni o impostazioni pensa a tutto lei e con risultati sorprendenti, quindi l’accendi, scatti ed ammiri un’immagine sicuramente ben riuscita. Le regolazioni si possono fare attraverso la ghiera posta nella parte superiore della fotocamera. C’è anche la possibilità di effettuare tutte le regolazioni senza premere neanche un tasto, praticamente agendo soltanto attraverso il menù della J4 che può essere comodamente visitato attraverso il monitor touchscreen. A proposito del monitor, pensate che può essere utilizzato anche come pulsante di scatto e sotto certi aspetti è anche migliore perché si può scegliere il punto esatto dell’immagine da mettere a fuoco semplicemente toccando il monitor touchscreen con il dito, quindi non è la fotocamera a decidere il punto di messa a fuoco, ma sei tu. Ma  non è finito perché la J4 può fare filmati in Full-HD a 1080/60p oltre ad effetti slow-motion. Il Wi-Fi incorporato, permette di trasferire le fotografie anche istantaneamente ed uno smart device che a sua volta può essere utilizzato come pulsante di scatto remoto.
L'obiettivo zoom PD 10-30mm VR in dotazione con il kit è molto più compatto rispetto al precedente. Esce praticamente all'istante ed è pronto per scattare, l'anello zigrinato anteriore regola lo zoom seguendo il comando che gli viene dato: più veloce e netto è il comando e più è veloce la zoomata, più è dolce e più avanza lentamente quindi si può regolare benissimo la focale desiderata. E' particolarmente adatto nell'utilizzo di riprese video perché la funzione Power Drive (PD) permette una zoomata dolce e silenziosa che non viene percepita dai microfoni interni della fotocamera.
Al momento della prova ho avuto una bellissima sensazione quando l’ho presa in mano, molto simile alla Nikon 1 V3 della quale condivide moltissime funzioni, il processore di immagini, il sensore ed anche il monitor touchscreen che però nella V3 è basculante. Tante funzioni che rendono la J4 una fedele compagna da portare sempre con se per non perdere neanche uno scatto, come per esempio le foto di un aereo da turismo che vola basso sul cielo di Roma di questa recensione.

ALCUNE CARATTERISTICHE
  • Sensore di immagine:   CX, CMOS, 13,2 mm x 8,8 mm
  • Pixel effettivi:   18,4 milioni
  • Supporti:   microSD (micro Secure Digital), microSDHC, microSDXC
  • Tempo di posa:   1/16.000 - 30 s in step di 1/3 EV; Posa B
  • Modo di scatto:   S (Fotogramma singolo), sequenza, autoscatto e riprese intervallate
  • Sensibilità:   ISO 200-12800, in automatico 160-800,160-3200 e 160-6400
  • Messa a fuoco:   AF singolo, AF continuo, AF automatico
  • Sistema Picture Control:   Standard, Neutro, Saturo, Monocromatico, Ritratto, Paesaggio, 
  • Flash incorporato:   5-16 circa a ISO 100
  • Innesto dell'obiettivo:   Baionetta 1-Mount Nikon 1
  • Formato file:   NEF (RAW): A 12 bit, compresso JPEG
  • Peso:   Circa 232 g con batteria e card di memoria
COSA MI PIACE
  • Maneggevolezza
  • Design
  • Filmati Full-HD
  • Accessori
  • Ottima Risoluzione ad alti ISO
  • Monitor Touchscreen
  • Flash incorporato
  • Velocità
  • Condivisione con gli smart device
  • Possibilità di utilizzare le ottiche reflex Nikkor attraverso l'adattatore FT-1

COSA NON MI PIACE
  • Mancanza del mirino utile per inquadrare la scena nel miglior modo in ogni condizione di luce,
  • L'obiettivo zoom del kit base potrebbe essere più nitido,
  • Il pollice della mano destra nonostante le accortezze potrebbe toccare inavvertitamente le ghiere ed i comandi posteriori.

LE FOTO DELL'ARTICOLO
In ordine di inserimento con dati dello scatto, lente e luogo:
  • 10,0 mm - 1/1.250sec. - f/4,5 - ISO 160 (VR 10–30mm PD-ZOOM) Cinecittà, Roma, Lazio, Italia
  • 15,3 mm - 1/1.250sec. - f/4,5 - ISO 160 (VR 10–30mm PD-ZOOM) Cinecittà, Roma, Lazio, Italia
  • 30,0 mm -     1/800sec. - f/5,6 - ISO 160 (VR 10–30mm PD-ZOOM) Cinecittà, Roma, Lazio, Italia





Commenti

Post più popolari