NIKON F-801s (1991)


La Nikon F801s è l'evoluzione della Nikon F801 e si colloca un gradino sotto l'ammiraglia Nikon F4 della quale condivide molti funzioni. Ha un sistema autofocus veloce, preciso anche con soggetti che si muovono rapidamente e con possibilità di scelta tra AF continuo o singolo. Molto veloce è anche l'avanzamento pellicola con il motore di trascinamento pellicola che oltre lo scatto singolo, permette una raffica veloce che arriva a 3,3 ftg/sec. ed una lenta che arriva a 2 ftg/sec. La misurazione esposimetrica è la stessa della sorella maggiore che sfrutta tre sistemi: Matrix, misurazione semi-spot e spot. Il controllo dell'esposizione può essere gestita manualmente (M), con priorità dei diaframmi (A), con priorità dei tempi (S), oppure programmata (P). Ovviamente è presente anche la lettura automatica film DX. Non ha il flash incorporato, ma permette con un flash esterno molte funzioni come ad esempio il FILL-IN Automatico, sincronizzazione sulla seconda tendina, controlli manuali creativi, bilanciamento automatico luce-lampo con esposizione semispot e spot. Nell'interruttore di accensione, è prevista anche la posizione dove si inserisce un avvisatore acustiche che suona nel caso ci sia un problema durante la ripresa come ad esempio un tempo veloce sbagliato nel caso ci sia poca luce. E' stata prodotta nella sola versione nera dal 1991 al 1993.

Alcune caratteristiche:

  • Tempi di posa: da 30 a 1/8000 di sec. + posa B
  • Otturatore: a tendina in lega di alluminio
  • Sensibilità: da 25 a 6400 ASA
  • Sincro flash: 1/250 di sec.
  • Peso: 695 g.

Le fotografie dell'articolo sono state fatte con la Nikon F801s e l'obiettivo AF Nikkor zoom 35-70mm f/3,3-4,5n tra Ostia e Castel Porziano (RM)






Commenti

Post più popolari