NIKON F Photomic (1962)


Il 20 Marzo del 1959, la casa giapponese Nikon mise sul mercato la sua prima fotocamera reflex. Da lì in poi si sono visti modelli sempre più evoluti e con tecnologie all'avanguardia atte a facilitare non solo il lavoro dei professionisti, ma anche la fotografia della gente comune che cercava il mezzo adatto per fare belle fotografie.

Quella fotocamera reflex era la mitica NIKON F. 

All'inizio venne messo sul mercato un modello semplice completamente manuale con il pentaprisma senza indicazioni utili per l'esposizione, ma la era studiata in modo tale da poter accogliere accessori come ad esempio dorsi- motore per l'avanzamento automatico della pellicola, esposimetri, pentaprismi e molti altri accessori. Le fotografie di questo articolo sono riferite al modello che venne equipaggiato con il mirino Photomic commercializzato dal 1962 al 1965, in particolare è il secondo tipo della serie che si differenzia dalla prima soltanto dal pulsantino per l'attivazione dell'esposimetro che ha sostituito la più scomoda aletta che doveva essere sollevata per l'attivazione dello stesso. E' stata prodotta sia nella versione nera che in quella silver.
Alcune caratteristiche:

  • Tempi di posa:     da 1 a 1/1000 di sec. + posa B e T
  • Otturatore:            a tendina in titanio
  • Sensibilità:           da 10 a 1600 ASA
  • Sincro flash:         1/60 di sec.
  • Peso:                    800 g.



Commenti

Post più popolari