NIKON Z 50 LA NUOVA MIRRORLESS NEL FORMATO DX



Finalmente è arrivata. Finalmente anche il formato DX ha la sua mirrorless. Il suo nome è Nikon Z50 e per l'occasione le sono stati affiancati due obiettivi progettati appositamente per il formato DX. Si tratta di uno zoom medio, il NIKKOR Z DX 16-50mm f/3.5-6.3 VR ed uno zoom tele, il NIKKOR Z DX 50-250mm f/4.5-6.3 VR. 
Parliamo ora dalla fotocamera. Anche se l'aspetto è simile, le dimensioni sono leggermente inferiori rispetto a quelle sorelle maggiori del formato FX Nikon Z6 e Z7. In più è stato inserito un flash sopra il mirino elettronico, ha anche lei un ampio monitor LCD touchscreen ribaltabile in stile smartphone che permette di effettuare selfie (quelle FX lo hanno solo inclinabile verso il basso o verso l'alto), può utilizzare le stesse ottiche Nikkor Z visto che ha la stessa baionetta Nikon Z-mount e può ampliare il parco ottiche esistenti tramite l'adattatore FTZ. Possiede un sensore CMOS in formato DX (APS-C) da 20,9 MP e processore di immagine EXPEED 6, il sistema autofocus Hybrid-AF: i 209 punti AF sul sensore coprono circa il 90% dell'inquadratura, orizzontalmente e verticalmente, per una migliore nitidezza da bordo a bordo. In condizioni di scarsa illuminazione, dispone di una estensione ISO che arriva fino a 51.200 e di conseguenza c'è stato un miglioramento per quello che concerne la messa a fuoco con possibilità di lettura del soggetto fino a -4EV. La funzione Eye-Detection, riesce a mettere a fuoco gli occhi del soggetto inquadrato anche se si trova in mezzo ad altre persone. Può essere impostata per lo scatto silenzioso e per quanto riguarda le riprese video ha la capacità di produrre video in 4K UHD a 25/30p. e offre la possibilità di effettuare riprese in Full-HD fino a 120p per avere sensazionali effetti slow-motion.


Commenti

Post più popolari